PROMOZIONI

CONCIMI E SEMENTI GESAL

Dopo il lungo e nevoso inverno, il prato è molto provato e ha bisogno di una cura intensiva.

Concimi e sementi Gesal
Dopo il lungo e nevoso inverno, il prato è molto provato e ha bisogno di una cura intensiva. Per rafforzarlo dalle radici alla punta degli steli, dobbiamo concimarlo con un fertilizzante di qualità. Un esempio? Gesal FLORANID Concime per tappeti erbosi a effetto prolungato che fornisce le sostanze nutritive importanti per 3 mesi.

IL MOMENTO GIUSTO
Il momento migliore per seminare un nuovo prato è da metà aprile a fine maggio o a settembre.

IL TERRENO FA LA DIFFERENZA
Il terreno, la patria del tappeto erboso, ha una grande influenza sulla riuscita della semina. Spesso è necessario intervenire per renderlo idoneo alla semina di un tappeto erboso. La copertura fruttifera, l'humus, deve essere alta almeno 15-20 cm. È risaputo che i terreni duri sono particolarmente argillosi e immagazzinano molta acqua. Per evitare di sovraccaricare d'acqua il prato, i terreni troppo compatti devono essere dissodati ad es. con circa 2-3 m2 di arena per 100 m2 di humus.

LA SCELTA DELLA SEMENTE GIUSTA
La semina del tappeto erboso inizia con la scelta della semente giusta. La superficie è molto o poco soleggiata? Ci giocheranno i bambini o ci passeranno gli ospiti della festa in giardino? Per le zone ombreggiate è indicato Gesal Prato ombraluce. Se il tappeto erboso deve essere particolarmente resistente, utilizzare Gesal Prato gioco. I miscugli di sementi per tappeti erbosi contengono varietà rare contemplate dal Miscuglio di sementi a norme DIN RSM.

1. PREPARAZIONE DEL TERRENO:
Dissodare il sottosuolo accuratamente (profondità massima raggiungibile con la vanga) e rimuovete infestanti, pietre, radici o asperità. Se la superficie è molto infestata, utilizzare un diserbante specifico, ad es. Gesal Diserbante concentrato.

2. L'ATTESA DÀ I SUOI FRUTTI:
Rimuovere le infestanti morte, quindi livellare la superficie con il rastrello e lasciare assestare il terreno per una settimana dopo la preparazione.

3. LIVELLARE LE ASPERITÀ:
Con COMPO SANA Terriccio per prati: questo terriccio specifico per una semina sicura dei tappeti erbosi garantisce un letto di semina ideale per i nuovi germogli e previene l'appassimento e i danni causati dagli uccelli.

4. INIZIARE BENE:
Poco prima della semina, eseguire la prima concimazione con Gesal FLORANID Concime per tappeti erbosi a effetto prolungato applicandolo in superficie, a 2-3 cm di profondità, per assicurare fin dall'inizio il giusto apporto di nutrienti ai germogli.

5. SCEGLIERE BENE: In base alle necessità del proprio prato, si deve scegliere tra un tappeto erboso sportivo od ombreggiato. Seminare in assenza di vento, distribuendo con le mani in maniera uniforme. La semina andrebbe preferibilmente effettuata con una temperatura del terreno costantemente superiore a 10°C.

6. RASTRELLARE:
Far penetrare leggermente la semente (max. 1 cm di profondità) nello strato superiore del terreno per prevenire la dispersione e la rapida essiccazione dei semi. Una leggera pressione del terreno con un rullo o un predellino migliora il contatto dei semi col terreno e favorisce la germinazione.

7. LA GERMINAZIONE:
Rasen_Sprinkler
Irrorare in abbondanza il terreno seminato con una pioggia possibilmente fine, dopodiché attendere la germogliazione. Attenzione: una volta irrigate, le semenze devono rimanere sempre umide. Evitare però che il terreno si incolli per l'eccessiva umidità.

8. FALCIARE CON CAUTELA:
Una volta che l'erba ha raggiunto gli 8-10 cm di altezza, tagliare il prato abbassandolo a circa 6 cm. Con gli sfalci successivi, il prato va lentamente portato a un'altezza di 4 cm. In generale, non tagliare mai l'erba per oltre un terzo della lunghezza degli steli.

9. GARANTIRE L'APPORTO DI NUTRIENTI SUL LUNGO TERMINE:
Dopo 10-12 settimane il prato dev’essere nuovamente rinvigorito. Utilizzare quindi Gesal FLORANID Concime per tappeti erbosi a effetto prolungato.

PERCHÉ LA CONCIMAZIONE GIUSTA È COSÌ IMPORTANTE
Come tutte le piante, il prato ha un ciclo naturale dei nutrienti. Questo significa che il prato assorbe dal terreno le sostanze nutritive necessarie per la crescita: l'erba morta si trasforma in humus, che restituisce i nutrienti al terreno. Questo ciclo naturale viene interrotto dalla falciatura periodica e dalla rimozione dell'erba tagliata. Senza una concimazione di compensazione il terreno si impoverisce.
  • Modificato in data: Giovedì, 05 Aprile 2018
  • Pubblicato in: Promozioni
Bricolady Corsi e dimostrazioni

Corsi & Dimostrazioni

Manno - Decoupage su tela e decorazioni - Martedì 12 Giugno
Cadenazzo - Tapezzeria facile - Venerdì 15 Giugno
Cadenazzo - Laboratorio Tele - Giovedì 21 Giugno

Vedi tutti i corsi

  • I NOSTRI SERVIZI

    Servizi Brico Ticino Lugano Mendrisio barbengo grancia pregassona cadenazzo losone biasca

    Vedi tutto